Gli ausiliari del decoro che non parlano inglese

A Trinita’ dei Monti vigili senza inglese provano a proteggere il decoro

Succede che un ignaro turista si sieda sulla Scalinata di Trinità dei Monti per addentare un panino. Non può sapere che da qualche giorno esistono gli “ausiliari del decoro” che provano a far rispettare i divieti di bivacco e di consumazione dei cibi su uno dei luoghi più belli di Roma. Il vigile si avvicina all’ignaro turista e prova a spiegare che no, lì non può proprio stare. Ma ha sottovalutato una barriera insormontabile: l’ausiliario del decoro non conosce l’inglese. Come fare? Il vigile prova a spiegarsi a gesti, mimando qualcuno che mangia e poi facendo il segno universale del “no”. Ma il turista non capisce. Il vigile prova allora a inventare delle parole a casaccio che, in un miscuglio di italiano e inglese maccheronico dovrebbero far capire al divoratore di panini che lì proprio non può stare. Ma anche questo tentativo finisce in un nulla di fatto e il vigile, sconsolato, si allontana. Prevedere un corso d’inglese di base per confrontarsi con turisti stranieri sarebbe forse chiedere troppo? Forse, ma almeno si eviterebbero figure patetiche alla Totò. (MS)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna