Il maltempo non lascia l’Italia, temporali e disagi

Problemi a treni in Calabria, cartellone su strada in Toscana

Il maltempo non lascia l’Italia, con forti temporali improvvisi e raffiche di vento con vere e proprie trombe d’aria che hanno causato disagi in varie regioni: in particolare alla circolazione dei treni a Reggio Calabria, con ripercussioni sulla traffico ferroviario verso il nord e in varie zone della Toscana, con un cartellone stradale caduto che nel pisano ha sfiorato le auto di una superstrada. E nei prossimi giorni la situazione non cambierà: secondo le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo-Meteo.it, oggi e venerdì la situazione meteo vedrà pochi cambiamenti, con l’insistenza di una debole circolazione ciclonica che manterrà l’atmosfera instabile, favorendo la formazione di numerosi temporali pomeridiani, specie al Centrosud e Isole. Nel frattempo, precisano, il caldo resterà piuttosto intenso e le temperature oltre la norma soprattutto al Nord e in Toscana.

Una situazione destinata però a mutare radicalmente nel corso del fine settimana, per l’arrivo di un’intensa perturbazione nord atlantica, seguita da aria nettamente più fresca. Sulla zona tirrenica del reggino si è abbattuto un violento temporale, cessato dopo una decina di minuti. La circolazione ferroviaria tra le stazioni ferroviarie di Reggio Calabria e Villa San Giovanni è stata sospesa a causa di un inconveniente tecnico agli impianti di circolazione a Reggio Calabria Centrale a causa del maltempo. Per questo problema, i convogli a lunga percorrenza hanno accumulato ritardi sino a 100 minuti. Trenitalia ha attivato servizi sostitutivi con autobus tra Reggio e Villa San Giovanni per i viaggiatori dei treni Freccia 35547, Freccia 35542, IC 35549 e IC 35550.

Problemi alla circolazione dei treni (ma non dovuta al maltempo) anche al nord, con un Italo da Torino a Roma, fermo per ore sulla linea Alta Velocità, tra le stazioni di Melegnano, nel Milanese e quella di Livraga, nel Lodigiano, in Lombardia. Rallentata la circolazione ferroviaria sulla linea Alta Velocità.

I disagi del maltempo hanno colpito varie zone: a Catanzaro una tromba d’aria ha provocato danno agli stabilimenti balneari del Lido. La zona più colpita è la Toscana: un fulmine ha provocato un incendio in un bosco tra Pisa e Lucca. Ancora imbarcazioni sono state soccorse per difficoltà dovute alle raffiche di vento, mentre intense piogge si sono abbattute nel Fiorentino. Un violento temporale ha attraversato rapidamente l’area pisana e la Valdera con forti e improvvise raffiche di vento, un po’ di pioggia e soprattutto numerosi fulmini che stanno determinando piccoli incendi sparsi e qualche disagio anche alla viabilità.

Un cartello stradale è letteralmente crollato sulla Sgc Firenze-Pisa-Livorno, sfiorando le auto in transito all’altezza della biforcazione per Livorno e Firenze in carreggiata nord.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna