14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Il ministro Franceschini inaugura il Museo Archeologia per Roma

A Tor Vergata, nell'ambito del progetto 'Roma fuori dai fori'

 

La riqualificazione delle periferie urbane passa anche attraverso l’apertura di un nuovo sito espositivo. Il 16 ottobre, il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini è intervenuto all’inaugurazione del Museo di Archeologia per Roma dell’Università Tor Vergata. Un progetto ideato e curato da Andreina Ricci, docente di Archeologia classica nello stesso ateneo, che ha trovato la sua sede a Villa Gentile, ristrutturata e adeguata per diventare un sito espositivo come parte del progetto ‘Roma fuori dai fori’, finanziato da Arcus Spa. “Un museo come questo è la prova concreta delle potenzialità delle periferie di Roma e di quanto si può effettivamente fare a livello nazionale” ha dichiarato il ministro, aggiungendo una postilla di respiro più ampio: “Serve un piano nazionale per la riqualificazione delle periferie urbane. In Italia – ha proseguito Franceschini – ci si occupa giustamente della tutela e della valorizzazione dei centri storici, ma l’Italia è fatta anche di periferie urbane di cui non ci si occupa adeguatamente. L’archeologia, l’arte contemporanea, l’architettura possono diventare strumenti di grande importanza per una riqualificazione di qualità e per questo devono essere incentivati.  Le periferie urbane sono un terreno formidabile di sperimentazione, sono posti dove poter sperimentare la contemporaneità ma anche riscoprire la memoria”. Alla cerimonia erano presenti il rettore dell’Università degli Studi ‘Tor Vergata’ Giuseppe Novelli, il direttore generale di Arcus Spa Ettore Pietrabissa, il direttore generale dell’ICCROM Stefano De Caro e l’archeologo e storico dell’arte Salvatore Settis.

Il Museo APR (Archeologia Per Roma) è aperto agli studenti ma anche a tutti i cittadini, proprio per contribuire allo sviluppo culturale del territorio. E infatti, già nelle prime sale del Museo è ben illustrato il ruolo affidato all’archeologia per il miglioramento delle aree urbane periferiche. Nel percorso espositivo, il visitatore può leggere la storia della città attraverso i frammenti archeologici rinvenuti dopo gli scavi realizzati proprio nell’area sudorientale di Roma dove è situato il Museo, tra resti di necropoli e ville che risalgono al periodo compreso fra l’età repubblicana e il tardo antico. (r.p.)

Museo APR, Villa Gentile, via Columbia. Tel. +39 06 2024732

www.museoapr.it

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014