Il Voto: Berlusconi contestato a seno nudo

Una Femen al seggio di Berlusconi vivacizza una giornata difficile per il maltempo e il cambio delle procedure

Non solo il maltempo e la scarsa appetibilità delle proposte di tutti i partiti hanno reso difficile questa giornata elettorale. La nuova procedura introdotta per le votazioni , con la rimozione del talloncino anti-frode dalle schede per Camera e Senato ha richiesto tempi più lunghi e per di più la novità che fosse il Presidente del seggio a introdurre la scheda nell’urna. Novità quest’ultima che provocato richieste di chiarimenti e quindi ulteriori perdite di tempo. Risultato la formazione, soprattutto nelle ore centrali, di lunghe file ai seggi con un’attesa anche di ore.

Non è mancato chi si è scoraggiato e si è aggiunto al partito dell’astensione. La nuova procedura ha richiesto spiegazioni davanti al seggio da parte dello stesso segretario del PD, Matteo Renzi, o brutte figure come quella di Pierluigi Bersani che si è dimenticato il tagliando antifrode sulla scheda, per finire a Berlusconi, sbeffeggiato da una ‘’Femen’’ a seno nudo, con scritto sulla pancia ‘’sei scaduto’’, comparsa improvvisamente nel seggio dove stava votando (Clicca qui per vedere il video tratto da Il Fatto quotidiano)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna