Incendio al Quadraro, paura per le bombole di gpl

Fiamme nel giardino di un'abitazione a largo Quintili al Quadraro. Scongiurato il pericolo di scoppi. I Vigili del Fuoco intervenuti in tutta la città per l'incendio di sterpaglie

Incendio al Quadraro
Incendio al Quadraro, foto Alan Piu

Paura sfiorata al Tuscolano. In mattinata l’incendio nel giardino privato di un’abitazione nella zona di largo dei Quintili, zona Quadraro, ha provocato una lunga colonna di fumo, visibile in tutto il quartiere. Ma la cosa peggiore è che si temeva per lo scoppie di bombole di gpl, il cui utilizzo è frequente nella zona del Quadrario vecchio.

Per fortuna l’intervento dei Vigili del Fuoco ha scongiurato il peggio. Nelle prossime ore, dopo le verifiche, l’area sarà riaperta al pubblico.

Non è chiaro che cosa non abbia provocato l’incendio del Quadraro, ma comunque non dal caldo che da alcuni giorno sta attanagliando Roma e che continuerà anche nei prossimi giorni.

Nei giorni scorsi, le squadre dei Vigili del Fuoco hanno effettuato almeno 130 interventi, la maggioranza dei quali, intorno al 60%, per incendi di sterpaglie. I roghi più estesi sono divampati a Roma: in via dei Malabaila, dove i vigili del fuoco sono riusciti ad evitare che le fiamme raggiungessero due attività commerciali e in via Vinicio Cortese, qui le fiamme hanno lambito la recinzione id una scuola materna, ma l’intervento della squadra VVF ha impedito che lìincendio si propagasse al giardino della scuola. I bambini presenti sono stati fatti evacuare e sono stati trasferiti in un altro plesso poco distante.

Altri roghi sono scoppiati a Mentana, Santa Marinella e Morlupo. Per far fronte all’emergenza hanno operato circa 180 vigili del fuoco con 30 mezzi e con il supporto dei DOS (Direttori delle Operazioni di Spegnimento).

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna