Ispezioni GDF: controllo su aziende che usano software duplicati

Il 60% utilizzava programmi pirata

Operazione “UNDERLI©ENSING” è il nome in codice con cui i militari del Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale della Guardia di Finanza hanno denominato l’operazione recentemente conclusa che ha portato alla luce una preoccupante frequenza di comportamenti illegali nelle imprese operanti in Italia. Sotto il coordinamento del Nucleo Speciale e con la collaborazione dei consulenti di BSA in materia di licensing, i finanzieri dei Comandi Provinciali di Torino, Milano, Bergamo, Bologna, Udine, Roma, Pesaro, Firenze e Bari, hanno condotto 22 ispezioni presso le sedi di altrettante società operanti nei settori del design, della moda, delle costruzioni civili ed industriali e dell’architettura. Solo 9 aziende sono risultate perfettamente in regola con le licenze relative ai software installati sui propri computer. Le rimanenti 13 (in pratica, quasi il 60% dei soggetti controllati) utilizzavano, sui loro computer, programmi scaricati o duplicati in violazione alla vigente legge sul diritto d’autore.

C.T. (Fonte Omniroma)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna