Ius soli, scontri a Senato a manifestazione Casapound

Attimi di tensione davanti a palazzo Madama tra manifestanti e Polizia

Attimi di tensione davanti a palazzo Madama. Poco prima delle 9.30 è iniziato un sit in di protesta organizzato da Forza Nuova e Casapound e ci sono stati diversi scontri con la Polizia. “Circa 200 aderenti al movimento, in presidio regolarmente avvisato in Piazza delle Cinque Lune, hanno tentato di forzare lo sbarramento delle forze dell’ordine per raggiungere la sede del Senato – si legge in una nota della Questura di Roma –  I manifestanti attualmente sono stati fatti attestare ai margini di Piazza delle Cinque Lune ed è stata notificata loro l’intimazione a desistere da comportamenti violenti, con l’avvertimento che al reiterarsi di simili episodi la manifestazione sarà sciolta. Ripresi dalla Polizia Scientifica tutti gli autori del tentativo di sfondamento”.

“Le forze dell’ordine schierate in assetto anti-sommossa per impedire che la manifestazione arrivasse sotto Palazzo Madama – riferisce invece il movimento con il vicepresidente Simone Di Stefano, – sono intervenute anche con idranti e manganelli, ferendo due manifestanti”.

Ora il sit in prosegue in piazza delle Cinque Lune. L’associazione di estrema destra manifesta il proprio dissenso verso lo ius soli, il Ddl che dovrebbe essere incardinato in Aula al Senato oggi senza mandato al relatore.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna