L’ Atac denuncia la figlia di Asia Argento per aver imbrattato un bus

rischia fino a 1000 euro di multa

L’ Atac denuncia la figlia diciassettenne di Asia Argento e di Morgan, Annalou, per l’imbrattamento dei sedili di un autobus pubblico.

La ragazza aveva ripreso il tutto con il suo telefonino decidendo di postare il malfatto sul proprio profilo Instagram vantandosi altresì del gesto appena compiuto. Dopo un pò, forse pentita per la sua bravata,  aveva definito l’atto di vandalismo  una “ragazzata”. Annalou aveva anche detto che gesti del genere non erano poi così strani per i ragazzi della sua età. Ma erano arrivate anche le scuse: “Essere figlia dei miei genitori – aveva scritto su Instagram – non è una colpa”.

Ora la figlia di Asia Argento, l’attrice a sua volta attenzionata dalle cronache di tutti i media per lo scandalo sessuale denunciato da Jimmy Bennett, rischia fino a mille euro di multa in base all’articolo 639 del Codice penale.

Il Messaggero, che riferisce oggi sull’esposto Atac, spiega che adesso la ragazza, se i genitori sono d’accordo, potrebbe anche andare a ripulire uno dei bus dell’Atac.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna