Leone XIII, vigili investiti: uno in codice rosso

I due vigili erano in servizio con un autovelox. Sarebbero stati investiti in seguito a una frenata per rispettare i limiti

Due agenti della Polizia locale di Roma Capitale sono stati investiti in via Leone XIII all’altezza di villa Pamphili questa mattina alle 10.30 circa. L’agente è stato trasportato in codice rosso chirurgico all’ospedale San Camillo, mentre la vigilessa è stata trasportata in codice giallo all’ospedale San Carlo di Nancy. Secondo quanto si apprende, gli agenti sono stati investiti mentre erano impegnati in operazioni di polizia stradale con l’autovelox.

 

Un tamponamento tra due automobili. E’ questa la causa, secondo quanto di apprende, dell’incidente nel quale sono stati investiti due agenti della Polizia locale di Roma Capitale Gruppo XII Monteverde questa mattina in via Leone XIII. Da una prima ricostruzione, gli agenti, un uomo e una donna, erano in servizio vicino a una postazione autovelox quando un veicolo in transito su via Leone XIII ha rallentato bruscamente ed è stato tamponato da un’altra automobile. Il secondo mezzo avrebbe quindi perso il controllo investendo i due vigili e urtando la macchina di servizio. Sul posto per i rilievi è intervenuta la Polizia Stradale di Roma.

 

Da qualche giorno si sono intensificati i controlli sulle arterie cittadine, come, ad esempio, il ponte di Corso Francia. Si tratta di una stretta sulle strade in cui si possono raggiungere velocità più elevate.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna