LEPANTO-VATICANO, quell’indicazione sbagliata sulla Metro A

Tutti i treni della linea contengono lo stesso errore: tempi raddoppiati rispetto a Ottaviano

Per andare al Vaticano dovete scendere alla fermata Lepanto. E’ questo il suggerimento affisso sui convogli della Metro A di Roma per chi volesse raggiungere il piccolo Stato Pontificio.

Un’indicazione chiara, contrassegnata da un’etichetta giallo canarino, che invita turisti e romani a scendere all’incrocio tra Via Lepanto e Viale Giulio Cesare.

Ma a un occhio vigile – con una conoscenza minima dell’area – non sarà sfuggito un dettaglio: quella di Lepanto non è la fermata più vicina al Vaticano.

 

Per avere una panoramica chiara sulla fermata più vicina ci affidiamo a Google Maps e prendiamo come punto di riferimento l’entrata di Via di Porta Angelica.

Supponiamo, poi, che il turista decida di percorrere la direttrice più lineare, Viale Giulio Cesare, evitando di perdersi fra le viuzze di Borgo Pio.

Da questi due schemi vediamo chiaramente un dato: la fermata più vicina è quella di Ottaviano. Non solo. La fermata Lepanto dista più del doppio, 17 minuti a piedi contro gli 8 di chi decide di scendere a Ottaviano.

Un errore veniale ma grossolano, che denota superficialità o una conoscenza modesta delle distanze cittadine.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna