Letteratura, teatro, arti visive. Sette autori per un flashmob

Libro: che spettacolo!, domenica 22 marzo alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna

 

Mentre Roma corre la maratona, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, domenica 22 marzo dalle 11 alle 12, si apre a quattro scrittori: Filippo La Porta, autore di ‘Roma è una bugia’, Massimo Lugli (‘Le strade del delitto’), Romana Petri (‘Giorni di spasimato amore’), Mirella Serri (‘L’amore partigiano’) insieme con due registi e attori, Antonello Avallone (‘Io, Ettore Petrolini’, in scena al teatro dell’Angelo) e Vincenzo Zingaro (‘I Menecmi’ di Plauto, al teatro Arcobaleno). Attenti a quei sei dunque! Durante la visita al museo di viale delle Belle Arti, fra un’opera d’arte e l’altra, gli ospiti inattesi faranno delle incursioni lampo tra i visitatori sulle rispettive produzioni artistiche: una sorta di flash mob condotto da Pier Paolo Pascali dell’AGIS e da Maddalena Santeroni dell’Associazione A3M. L’iniziativa si chiama ‘Libro: che Spettacolo!’ e nel gran finale prevede un incontro con la scrittrice Cinzia Tani, nel Salone del Mito, per una conversazione tra pubblico e autori. L’iniziativa dell’AGIS è ospite della Galleria nazionale d’arte moderna “per aggiungere al dialogo fra letteratura e teatro anche la arti visive, in un confronto fra i diversi linguaggi artistici che spettacolarizza la cultura” precisano i promotori dell’evento. (r.p.)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna