Mafia Capitale: Marino, noi siamo diversi

Orfini: non ci sarà lo scioglimento del Comune

“Questo è il mio partito democratico, un Pd di cui sono orgoglioso. Siete voi che dovete fare in modo che questa città cambi. Dobbiamo avere l’orgoglio, la determinazione, la sicurezza nel dire che quello che leggiamo, che si scrive sui giornali, di cui si parla alla tv dà anche un’immagine un po’ falsata. Lo vogliamo dire con le stesse parole del procuratore Pignatone alla commissione anti-mafia? La criminalità organizzata era arrivata a occupare livelli di vertice dell’amministrazione Alemanno. Noi siamo diversi. Diciamolo con chiarezza”. Così il sindaco di Roma Ignazio Marino, intervenuto ieri alla festa dei giovani democratici di Monteverde.
“Ed è giusto – ha aggiunto – che noi siamo più severi se c’è qualcuno che sbaglia, perché siamo diversi. Mi raccomando mettiamocela tutta, ognuno con i suoi ruoli. Perché questa città merita voi, le persone oneste, non chi l’ha infangata con una storia criminale”. Anche il presidente del Pd e commissario del Pd Roma Matteo Orfini ne è convinto: “Andiamo avanti perché siamo convinti, non perché abbiamo paura. L’ho letta come una risposta al Movimento 5 stelle. Noi attediamo la relazione di Gabrielli. Se andrà come noi tutti crediamo, forti di questa valutazione, faremo un’ulteriore scelta”. “Non ci sarà lo scioglimento del Comune – ha aggiunto – perché si dimostrerà che la tesi che abbiamo sostenuto in questi mesi è quella vera: cioè che quest’amministrazione ha espresso elementi di discontinuità tali da essere un baluardo contro la criminalità”. (gc) (foto e fonte Omniroma)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna