Malagò va ad Amatrice: nascerà un centro del CONI

Viaggio del presidente del CONI nelle zone terremotate

Il Comitato Olimpico Italiano sostiene le popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma di fine agosto. Giovanni Malagò ieri è stato nell’alto Lazio per testimoniare la vicinanza del CONI agli abitanti di Amatrice, Accumuli e Arquata del Tronto. Un sopralluogo per testare anche la fattibilità del progetto ideato dal Governo e dal Comitato Olimpico per riqualificare gli impianti sportivi “periferici”, quel programma ‘Sport e periferie” – raccontato da Radiocolonna – che destinerà alle infrastrutture danneggiate dell’area quasi 500mila euro. Un contributo sostanzioso che aveva bisogno di una ricognizione sul territorio per individuare le esigenze specifiche. Lo sport, secondo Giovannì Malagò, sarà un traino per il turismo e un modo per rilanciare l’economia locale. L’inaugurazione del nuovo centro CONI – garantisce il presidente – avverrà alla presenza di una nazionale tra basket, volley e calcio a 5” (Giacomo Di Stefano)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna