14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Maltempo. Situazione in tempo reale

Migliora la situazione in città

Il maltempo non lascia Roma, per il momento. Sono chiuse al traffico per allagamento ancora alcune strade, ma tranne lo stop del traffico sulla Panoramica in direzione di piazzale Clodio, la viabilità principale – come spiega la polizia municipale – non sta subendo particolari ripercussioni. Il servizio metro-ferroviario è al momento regolare, ma poco prima delle 7 è stato necessario chiudere la stazione Repubblica sulla linea A della metropolitana. Deviate poi alcune linee bus (i dettagli sono nella sezione InfoMobilità di questo sito).

 

Oggi poi riaprono le scuole, come deciso ieri nella riunione in Prefettura dopo aver valutato la situazione del maltempo e il passaggio del codice di allerta da rosso ad arancione. 

 

Nel fratempo è stata riapeta al traffico via dei Cerchi, mentre resta chiuso il sottopasso ferroviario tra la Collatina e via Longoni. 

 

Operative le squadre del Dipartimento Tutela Ambientale – Protezione Civile, del Servizio Giardini e tutte le associazioni di volontariato, così come i presidi territoriali nelle zone maggiormente esposte al rischio allagamenti (Piana del Sole, Prima Porta, Ostia-Infernetto/Bagnolo, Settebagni, via Tiburtina – via Scorticabove, Corcolle e via Scartazzini), con il compito di tenere la situazione sotto controllo e intervenire in caso di emergenza.

 

Ieri la Sala Operativa della Protezione Civile di Roma Capitale – come spiega una nota del Campidoglio – ha gestito circa 200 interventi. Di questi 130 allagamenti in varie zone della città, in particolare nel quadrante sud-est e alcune zone del centro storico. Sono stati necessari anche 40 interventi per la messa in sicurezza di alberature e 30 interventi sulla rete fognaria.

 

Per qualsiasi informazione, comunicazione o segnalazione contattare la sala operativa della Protezione Civile al numero verde 800854854. Ufficio Stampa Muoversi a Roma

www.muoversiaroma.it

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014