Maltempo: temperature in rialzo, martedì nuova ondata freddo

temperature diminuiranno nuovamente consentendo nevicate fino a quote collinari sulle regioni centro-meridionali

Domenica temperature in ulteriore rialzo, ma lunedì il freddo tornerà ad aumentare e da martedì un nuova perturbazione colpirà l’Italia, soprattutto al centro-sud e sulle isole. Sono le previsioni del Centro Epson Meteo.

“L’ondata di freddo che ha colpito con maggiore intensità le regioni meridionali si sta attenuando – spiegano i meteorologi – Lunedì l’Italia verrà di nuovo influenzata da un impulso di aria fredda proveniente dai Balcani che determinerà effetti minori rispetto a quelli osservati nei giorni scorsi. Nei primi giorni della prossima settimana la situazione cambierà nuovamente a causa di una perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico, a cui farà seguito la formazione di una circolazione ciclonica nei pressi della penisola italiana. Il tempo probabilmente resterà instabile e invernale su molte aree del centro sud, mentre al nord, riparato dalle Alpi, continueranno a mancare precipitazioni di rilievo”.

La nuova perturbazione, continua il Centro Epson Meteo, “sarà accompagnata da una circolazione di bassa pressione che, nella parte centrale della settimana, stazionerà nei pressi della nostra penisola. Di conseguenza, il tempo resterà instabile soprattutto al Sud, sulle Isole e sul versante adriatico. Le temperature diminuiranno nuovamente consentendo nevicate fino a quote collinari sulle regioni centro-meridionali. Al Nord, per la protezione dall’arco alpino, non accenna a terminare la lunga fase priva di precipitazioni significative”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna