16 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Marcia in memoria della deportazione degli ebrei di Roma

Non c'è futuro senza memoria

Sabato 17 ottobre a Roma, si terrà la marcia Non c’è futuro senza memoria, per non dimenticare quel tragico 16 ottobre 1943, quando oltre 1.000 ebrei romani furono presi e deportati nel campo di concentramento di Auschwitz. Solo 16 persone, tra cui una sola donna, tornarono alle loro case.

Ogni anno, a partire dal 1994, la Comunità di Sant’Egidio e la Comunità Ebraica di Roma ricordano insieme quel tragico giorno, organizzando una marcia da piazza Santa Maria in Trastevere a largo 16 Ottobre 1943, nel cuore dell’antico ghetto ebraico. Un ‘pellegrinaggio della memoria’ perché tutti, soprattutto le giovani generazioni, non dimentichino la tragedia della deportazione avvenuta durante l’occupazione nazista.

La marcia partirà da piazza Santa Maria in Trastevere sabato alle 19.30. (g.f.)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014