Metro C, usura precoce delle ruote

Una nuova vicenda coinvolge la metropolitana incompiuta

Usura precoce delle ruote. È la sentenza tombale con cui viene scoperchiato un nuovo guaio per la linea C. Tradotto, significa che andranno sostituite ogni 350.000 chilometri, invece che ogni 650.000. Il presidente della commissione Mobilità, Enrico Stefàno, ha prontamente dichiarato – dopo una riunione fiume ieri – che non sarà il comune a pagare. “Almeno – ha dichiarato l’esponente del Movimento 5 Stelle – c’è unità d’intenti tra i vari soggetti. Non sarà il Comune a dover pagare questa anomalia, con ogni probabilità Roma Metropolitane avvierà tutta la procedura chiedendo eventualmente anche il risarcimento dei danni” a Metropolitana C.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna