Migranti. Alfano: grazie a noi l'UE non dovrà vergognarsi

"abbiamo fatto tutto questo in una situazione di grande emergenza"

 “Riteniamo che la Commissione europea debba aprire una bella procedura di ringraziamento per il nostro Paese. Abbiamo solo da essere ringraziati per quanto fatto, perché se non avessimo salvato centinaia di migliaia di vite umane, oggi l’Europa sarebbe stata coperta da una coltre di vergogna”. Così il ministro dell’Interno Angelino Alfano, in conferenza stampa nella sede della Guardia di Finanza, a chi gli chiedeva in merito all’incontro odierno previsto con il commissario Ue all’immigrazione Dimitris Avramopoulos. 

“Noi abbiamo fatto tutto questo in una situazione di grande emergenza”, ha aggiunto Alfano, affermando che “adesso abbiamo tutto l’apparato organizzativo meglio attrezzato rispetto al 2014”. “Noi abbiamo un dosser molto ampio di questioni da trattare con il commissario Avramopoulos”, ha detto anche Alfano, tra le quali quelle “della ‘relocation’, e quella dei rimpatri: i migranti irregolari vanno rimpatriati, e questa procedura non può essere nazionale, ma dev’essere europea”.

C.T. (Fonte Omniroma) 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna