I migranti a Rocca di Papa, tensione tra gruppi di destra e sinistra

Primo giorno dei 100 richiedenti asilo sbarcati dalla nave della Guardia Costiera, il medico: non hanno malattie importanti. Alcuni hanno denunciato torture

Hanno passato la giornata tra visite mediche e colloqui i migranti che questa notte sono arrivati nella comunità Mondo Migliore di Rocca di Papa. Caritas ha confermato che rimarranno al massimo una settimana, dopodiché saranno inviati nelle 27 diocesi, ma il numero sta crescendo in queste ore, che hanno fatto richiesta di accoglierli.

Il medico del centro ha detto che non hanno malattie particolari, e che i casi di possibile scabbia, anche se non ancora del tutto diagnosticati, sono stati trattati con delle pomate. 

La tensione tra estrema destra ed estremamente sinistra però non si placa. Urla, qualche spintone e slogan gridati reciprocamente tra il presidio antifascista presente da circa un’ora davanti al centro di accoglienza ‘Mondo migliore’ di Rocca di Papa e un gruppo di militanti di estrema destra, guidati da Maurizio Boccacci, appena arrivati sul posto. A dividere i due gruppi, agenti e mezzi blindati delle forze dell’ordine. I movimenti antifascisti hanno intonato cori, quali “fascisti carogne, tornate nelle fogne”. Tra i militanti di estrema destra qualcuno ha risposto facendo il saluto romano. In totale però non si tratta di più un centinaio di persone.

Ma tutto sommato le comunità locali hanno ben accolto i migranti. “Al momento dell’arrivo – confida il direttore della Cooperativa Auxilium che gestisce il Centro – la cosa più commuovente è stato l’applauso dei circa 300 migranti già ospiti della struttura. Un grazie va detto all’Amministrazione comunale, alla popolazione di Rocca di Papa e alle Forze dell’Ordine. Ora questi migranti hanno bisogno di essere aiutati a ritrovare serenità e un clima di normalità”. È questa la ragione – spiega infine la Cei – “per cui, insieme alla gratitudine per la copertura giornalistica finora assicurata, si chiede agli operatori dell’informazione di comprendere la scelta di non far accedere alla struttura Mondo Migliore”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna