Negozi via del Babuino, nessun calo vendite per pedonalizzazione

Inopportuno ricondurre presunta flessione dei guadagni a iniziative Tridente

“Come commercianti di via del Babuino e di altre strade limitrofe, ci preme smentire quanto affermato nei giorni scorsi da un’importante associazione di categoria, e riportato da diversi organi di stampa, in merito ai dati delle vendite nei negozi del Tridente a seguito del provvedimento di pedonalizzazione”, lo dichiara in una nota Maria Letizia Rapetti, Presidente della nuova associazione del Babuino, anche a nome degli esercenti delle altre vie della zona.

“Il calo delle vendite registrato dalla metà di ottobre a oggi – prosegue la nota – è infatti in linea con i dati degli anni scorsi relativi allo stesso periodo. Un periodo che tradizionalmente vede una bassissima presenza di turisti, con gli alberghi vuoti e il personale in ferie, mentre i cittadini romani attendono, per i propri acquisti, l’apertura del periodo natalizio e, alla luce della difficile congiuntura economica, soprattutto la stagione dei saldi. Ci pare dunque scorretto e inopportuno lamentare una presunta flessione del giro di affari a causa della pedonalizzazione del Tridente, un provvedimento che l’Amministrazione capitolina ha adottato consultando nei mesi scorsi i residenti e i commercianti della zona e che rappresenta un contributo fondamentale alla riqualificazione, da tutti auspicata, di un luogo tra i più belli della nostra città”, conclude la nota.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna