Nigeria, rapito sacerdote diocesi di Roma

Il religioso, che con altre quattro persone stava andando a Benin City, nel sud del Paese, è stato bloccato da un gruppo

Un sacerdote italiano, della Diocesi di Roma, è stato rapito ieri in Nigeria. L’uomo, in missione da tre anni, è stato rapito mentre con altre quattro persone stava raggiungendo Benin City nel sud del Paese.

I quattro sono stati bloccati da uomini armati che dopo averli rapinati hanno portato via solo il sacerdote. Sull’accaduto la Procura di Roma ha aperto un fascicolo affidato al pm Sergio Colaiocco.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna