Nuvola di Fuksas, contenzioso da 200 milioni

Una nuova grana con l’impresa costruttrice che fa causa a Eur Spa

Sembrava che il peggio fosse passato. E invece per la Nuvola di Fuksas si apre un nuovo fronte, potenzialmente esplosivo. Condotte, l’impresa che ha materialmente costruito l’edificio, ha citato in giudizio Eur Spa – l’azienda controllata al 90% dallo Stato e dal 10% dal Comune di Roma – chiedendo un pagamento di spese extra, cioè non conteggiate nel preventivo originale e facenti parte delle cosiddette varianti in corso d’opera, che potrebbe arrivare fino a 270 milioni di euro. Una cifra enorme, che rappresenta più di quanto già ottenuto da Condotte (202 milioni) per la realizzazione dei lavori. Chi la spunterà?

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna