Olimpiadi, dall'aula ok a mozione per la candidatura di Roma

38 voti favorevoli, 6 contrari e zero astenuti

Con 38 voti favorevoli, 6 contrari e zero astenuti l’Assemblea capitolina ha approvato la mozione per la candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024. “E’ una sfida straordinaria che inizia con il voto di oggi. Una città, Roma, la nostra capitale che la saprà cogliere nella trasparenza, nella legalità che questa amministrazione ha dimostrato di saper utilizzare in tutti i suoi ambiti. Ma è una sfida non solo di Roma, è una sfida del nostro Paese che vogliamo vincere tutti insieme”, ha commentato il sindaco di Roma, Ignazio Marino, dopo il voto. Parte dell’opposizione ha votato contro, nonostante un appello lanciato in mattinata dal sindaco per chiudere le polemiche dopo le parole pronunciate alla Festa dell’Unità, dove aveva invitato al destra a tornare nelle fogne. “Io sono il sindaco di tutti i romani – aveva detto Marino – per questo oggi, mentre Roma si prepara a lanciare la sua candidatura per i Giochi olimpici del 2024, faccio appello all’orgoglio e alle capacità di tutti i romani onesti che sono la stragrande maggioranza, a tutte le forze politiche e gli schieramenti, sia che si riconoscano nel centrodestra che nel centrosinistra”. (foto e fonte Omniroma)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna