Ordinanza no slot, il Tar dà ragione alla Raggi

Respinti i ricorsi degli operatori del gioco. La sindaca Raggi: “Vittoria che rafforza  la nostra lotta a piaga sociale che impoverisce i cittadini”

Il Tar del Lazio ha confermato l’ordinanza ‘no slot’ della sindaca Virginia Raggi, respingendo i ricorsi degli operatori del gioco. Lo ha reso noto il Campidoglio, precisando che il provvedimento limita le fasce orarie di funzionamento delle slot e delle altre apparecchiature da gioco negli esercizi commerciali o nelle sale dedicate in tutta la città.

“È una vittoria fondamentale contro l’azzardopatia. L’amministrazione di Roma Capitale può continuare ad agire con maggiore incisività a tutela dei soggetti più deboli colpiti da una piaga sociale che impoverisce intere famiglie. Il nostro obiettivo resta quello di salvaguardare la salute pubblica e il benessere individuale e la qualità della vita dei cittadini”, ha dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna