Ostia, via al piano mare Ama

Tolti i cassonetti sulla via Litoranea, la raccolta verrà effettuata direttamente nei lidi con il porta a porta

Foto tratta dal profilo Facebook

Rimozione dei cassonetti sulla via Litoranea, porta a porta negli stabilimenti balneari, potenziamento dei servizi di pulizia e campagna per il rispetto dell’ambiente. Questi i punti del piano mare 2017 che Ama ha varato d’intesa con il Municipio X e il Comune di Roma e che è stato presentato oggi ad Ostia dagli assessori capitolini Pinuccia Montanari e Andrea Mazzillo insieme al direttore generale di Ama Stefano Bina, al Presidente di Ama Lorenzo Bagnacani.

 

“Via i cassonetti e iniziamo un percorso di porta a porta. Un obiettivo per restituire decoro alla città che ci eravamo posti subito con il prefetto del Municipio X e che oggi vediamo concretizzato – ha detto l’assessore capitolino all’Ambiente Pinuccia Montanari – in una realtà quella del litorale romano che vive soprattutto nel periodo estivo un potenziamento del servizio e registra 25mila presenze giornaliere”.

 

50 i cassonetti rimossi sulla via Litoranea e all’interno dei parcheggi di Castelporziano per prevenire incendi e tutelare la macchia mediterranea, mentre il servizio di porta a porta è stato attivato con la distribuzione di oltre 560 contenitori, 400 dei quali per la raccolta differenziata che verrà effettuata con frequenze prestabilite. Inoltre sono stati posizionati circa 210 trespoli sulle spiagge. Al via la campagna “La tua spiaggia differenzia” con la distribuzione nelle attività balneari di materiale informativo e diecimila posacenere in plastica riciclata. “Per cambiare la cultura bisogna ragionare sulle piccole cose – ha detto l’assessore al Bilancio Andrea Mazzillo – come il posacenere gadget che verrà distribuito”.

 

In aggiunta ai servizi ordinari ogni giorno saranno attivi 30 operatori per la raccolta porta a porta negli stabilimenti e 10 operatori con 5 spazzatrici impegnate giornalmente nella pulizia di strade e marciapiedi dei lungomare e delle aree pedonali. Già partito lo svuotamento a ciclo continuo di 150 cestini posizionati nelle aree più frequentate come il Pontile e le vie pedonali.

 

“Ama d’intesa con l’amministrazione capitolina -ha sottolineato Lorenzo Bagnacani Presidente e Ad di Ama- è fortemente impegnata per migliorare la vivibilità e la pulizia della nostra città. L’obiettivo è quello di raggiungere i cittadini anche nei posti di villeggiatura e di svago per ricordare che le buone abitudini non vanno mai in vacanza. Per rispettare l’ambiente e migliorare il decoro è indispensabile la collaborazione di tutti”.

 

“Il piano progettuale per Ostia – ha aggiunto Montanari – è un altro importante tassello per portare Roma Capitale verso un’economia circolare a rifiuti zero, insieme ad Ama con la raccolta differenziata spinta e il porta a porta offriamo importanti servizi a misura di cittadino. Restiamo convinti che la riduzione sia la prima delle azioni nella gerarchia relativa alla gestione dei materiali post-consumo”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna