22 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Prenestina: investì compagno di scuola, gip convalida arresto

Il giovane fresco di patente, che frequenta la stessa scuola della vittima, è accusato di omicidio stradale

Convalida dell’arresto per il diciottenne che ha investito e ucciso un 15enne suo compagno di scuola, lo scorso 22 dicembre, in via Prenestina. La vittima è stata travolta nei pressi dell’ingresso dell’Istituto frequentato anche dall’indagato, finito agli arresti domiciliari. Il giovane fresco di patente, che frequenta la stessa scuola della vittima, è accusato di omicidio stradale. Inoltre l’auto era sprovvista di assicurazione. Secondo gli accertamenti, i risultati degli esami sul diciottenne sono risultati, sebbene di poco, al di sopra del limite per gli oppiacei. Il ragazzo era inoltre al volante di una Fiat Bravo intestata al papà, una autovettura troppo grossa di cilindrata per essere guidata da un neo patentato.

La decisione è stata presa dal gip di Roma, che ha accolto la richiesta di misura cautelare avanzata dalla procura.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014