Prenestino, braccata banda dei tir. Rubavano carichi ad autotrasportatori

Un uomo è stato arrestato con l'accusa di rapina aggravata continuata. Si nascondeva a Zagarolo.

Scacco alla banda che rapinava i tir al Prenestino. A cadere nella rete degli agenti del commissariato di zona, un pregiudicato di 30 anni, S. D. considerato a capo del sodalizio. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata continuata. Si nascondeva a Zagarolo.

I suoi bersagli erano gli autotrasportatori che dovevano consegnare la merce nei tanti capannoni cinesi del quartiere. Fingendosi appartenenti della ditta beneficiaria del carico, S. D. e i suoi uomini si facevano seguire dall’autotrasportatore in una zona isolata e, dopo averlo minacciato, si appropriavano della merce.

S.D., individuato a seguito di una complessa indagine quale autore di uno degli episodi, si era reso irreperibile.
Gli investigatori di Antoino Soluri, al termine di appostamenti effettuati anche nei confronti dei suoi familiari, sono riusciti a localizzarlo e a trarlo in arresto all’interno di un alloggio di fortuna, nei pressi di Zagarolo. Per lui si sono aperte le porte del carcere del Regina Coeli.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna