Riprendono lavori allargamento Tiburtina, sará a tre corsie

Raggi: C'era un contenzioso che andava avanti dal 2013 con i lavori che hanno visto numerosi blocchi. Abbiamo messo la parola fine”. Rebecchini(Acer), finalmente si chiude antica ferita

Foto Daniele Leone / LaPresse09/09/2014 Roma, ItaliaCronacaIl sindaco di Roma Ignazio Marino e l’assessore allo Sviluppo delle periferie, infrastrutture e manutenzione urbana Paolo Masini, insieme al presidente del Municipio IV Emiliano Sciascia, partecipano all’inaugurazione del sottopasso di Via Tiburtina/Settecamini.

“Dopo anni di blocco, i cantieri” per l’allargamento della via Tiburtina “ripartono. C’era un contenzioso che andava avanti dal 2013 con i lavori che hanno visto numerosi blocchi e ripartenze. Ora abbiamo messo la parola fine a questo contenzioso. Per una serie di eventi, questo cantiere era impantanato”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi che ha annunciato la ripresa dei lavori per l’allargamento della via Tiburtina che diventerà a tre corsie per senso di marcia, di cui una dedicata al trasporto pubblico, dal chilometro 9 al 15, secondo gli annunci del Campidoglio.

“Già nelle prossime settimane i cantieri dovrebbero riprendere”, ha spiegato Raggi. L’assessore ai Lavori Pubblici Margherita Gatta ha stimato “un anno di lavori se non ci sono sorprese particolare”. Per la presidente del municipio Roberta Della Casa la via Tiburtina è una “arteria fondamentale che collega la periferie al centro di Roma, è il cuore dell’industria e per noi da qui può ripartire lo sviluppo economico”.

“Finalmente si può chiudere un’antica ferita sul territorio, una ferita per la cittadinanza per tutti
coloro che usufruiscono di quell’arteria. Auspichiamo che sia di buon auspicio per riavviare tutte quelle opere che a causa di tante problematiche restano bloccate”. Lo ha detto Nicolò Rebecchini presidente Acer, associazione costruttori romani, a margine della conferenza stampa della sindaca di Roma Virginia Raggi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna