Rivoli e cascate: la stazione di San Giovanni già perde i pezzi

La nuova fermata della Metro C presenta i primi segni d’usura senza essere ancora in servizio

Brutte notizie per la stazione della Metro C di San Giovanni. La nuova fermata – pronta in autunno – presenta già alcune evidenti falle strutturali, nonostante ancora non sia in funzione.

Quella stazione archeologica che ha attirato migliaia di cittadini, ora rischia di subire la stessa sorte di una fermata qualunque della Metro A, vittima di allegamenti e infiltrazioni durante (ma non solo) i giorni di pioggia.

Un’effetto-groviera che è stato raccontato dal blog Odissea Quotidiana qualche giorno fa. Protagonista: proprio la nuova stazione di Metro C di San Giovanni.

Nelle immagini scattate al terzo livello della fermata si possono ammirare rivoli d’acqua che scendono sul muro opposto ai binari.

Come osserva il blog, le pecette in lamiera apposte per limitare il flusso si sono rivelate poco utili. Forse nocive, visto l’effetto kitsch.

“Lì sotto c’è un fiume sotterraneo che sfocia nel lago che stava nell’area del Colosseo – spiega a Radiocolonna Carlo Tortorelli di Trenino Blu – un episodio che denota una sola, grande questione: lavori fatti con superficialità”.

(foto Odissea Quotidiana)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna