24 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Roma, il super-piano di ciclabili per l’emergenza Covid

150 chilometri di ciclabili per rendere più sostenibili gli spostamenti. Ecco dove

Un piano monstre per sostenere la mobilità sostenibile di Roma dalla Fase 2 dell’emergenza Covid. È questo l’annuncio fatto da Enrico Stefàno, presidente della commissione mobilità del Comune di Roma, sulla costruzione una rete ciclabile che inizierà ad essere costruita già dalla prossima settimana.

“L’ho sempre sostenuto: pensare di affrontare le difficoltà della crisi con la stessa visione e approccio del passato rischia solamente di aumentarne gli effetti negativi. E’ invece questa l’occasione per ripensare completamente gli spazi urbani, la mobilità e le modalità di spostamento e lavoro – spiega Stefàno – All’interno di questa visione è stato approvato ieri in Giunta il nostro Piano per una Rete di ciclabili “transitorie”, fino a 150 km che saranno realizzati nei prossimi mesi, all’inizio con modalità ‘leggere’”.

Un pacchetto di ‘ciclabili transitorie’ che riguarderanno tanti punti di Roma, tra cui via Tuscolana, Gregorio VII, le vie Nomentanta e Tiburtina, via Emanuele Filiberto, via Magna Grecia, Circonvallazione.

“Gli interventi procederanno sostanzialmente con priorità per le corsie con livello di progettazione idonea già definito dall’amministrazione – precisa l’Assessore alla Mobilità Pietro Calabrese – seguiranno le soluzioni da elaborare per le corsie senza ancora le fattibilità progettuali, nei rami in assenza di ostacoli come la sosta per le autovetture o i cassonetti dei rifiuti, andando velocemente a realizzare ciclabili a destra della carreggiata. Infine seguiranno le corsie sempre a destra della carreggiata, che però necessitano di progetti più complessi per lo slittamento a sinistra della sosta e dei cassonetti”.

Ecco la lista completa:

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014