Roma-Lione, ecco le disposizioni sulla sicurezza della Questura

Attenzione massima per la sfida d’Europa League di giovedì: stretta su alcol e iniziative autonome dei tifosi

Sono arrivate le disposizioni della Questura di Roma sulla sicurezza in vista di Roma-Lione.

La comunicazione – in francese – è apparsa sulla pagina Facebook della questura e detta le linee guida fondamentali che i supporters francesi (circa 500, secondo le indiscrezioni) dovranno seguire nelle battute che precedono l’incontro di Europa League. Un’attenzione resa più che mai necessaria dagli attriti che hanno visto fronteggiarsi romanisti e lionesi a margine della partita d’andata, giovedì scorso in Francia.

Come accaduto in passato, l’appuntamento per i tifosi d’oltralpe è dalle 16,00 in Piazzale delle Canestre, nel cuore di Villa Borghese. Da lì, i vari gruppi verranno scortati in direzione Stadio Olimpico. Limitazioni sulla vendita e il consumo di bevande alcoliche; secondo la nota verrà perseguito chiunque non rispetti lo schema di afflusso allo stadio previsto dalle disposizioni della Questura di Roma. La polizia ha anche consigliato i punti d’accesso migliori per raggiungere Villa Borghese, da Trinità del Monti alla salita del Pincio, passando per Via dell’Obelisco e Via della Magnolia.

Nel pomeriggio, un tavolo tecnico metterà a punto ulteriori strategie per evitare contatti indebiti tra le due tifoserie prima e dopo il match. Partita che potrebbe regalare alla Roma – grazie a una complessa rimonta dal 4-2 dell’andata – l’accesso ai quarti di finale di Europa League.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna