Ruote rovinate e limite di 50 KM/h: tegole per la Roma-Viterbo

Incisioni su ruote e limiti di velocità: altri disagi in arrivo

Ancora guai per la Roma –Viterbo. Gli operai di ATAC – che gestisce la linea – hanno riscontrato pesanti incisioni sulla ruota di un convoglio. Le cause sono ancora da accertare ma il timore è che lo stesso danno sia presente su altri cinque convogli, tutti con le stesse ruote di quello danneggiato. Un’ipotesi che – se confermata – costringerebbe a programmare un piano straordinario di manutenzione per revisionare l’intera flotta. Ma i problemi per i pendolari della Roma – Viterbo non finiscono qui. A partire da oggi, su tutta la tratta, il limite di velocità dei treni non potrà superare i 50 KM/h e in certi punti addirittura i 30 KM/h. Una disposizione del direttore di esercizio che rischia di creare ulteriori disagi ai pendolari. Intanto sul web gli utenti della Ferrovia Roma Nord ironizzano sulla velocità dei treni che raggiungono la Tuscia. “Il treno non va quasi mai a più di 40 Km/h – confida Arianna – lo so perché sulla Flaminia due volte ho provato ad affiancarlo in macchina” (gds)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna