Sciopero rimandato, l’ira degli autisti: abbiamo scritto a Mattarella

Sit-in a Porta Pia: precettazione scandalosa e norme diverse per gli autoferrotranvieri

Centinaia di autisti in piazza contro la precettazione dello sciopero previsto oggi. Un raduno a Porta Pia per chiedere anche norme che regolino il lavoro degli autoferrotranvieri. “Siamo qui per chiedere che vengano reinserite le norme abrogate dal Governo con l’emendamento Covello – racconta a Radiocolonna Renzo Coppini, segretario romano del SULCTabbiamo scritto al Presidente della Repubblica per la possibile incostituzionalità del provvedimento”. Una battaglia sulla deregolamentazione del settore rinfocolata dal ‘NO’ del Governo a un nuovo sciopero che si sarebbe dovuto tenere oggi. Un’iniziativa Usb, Sul e Faisa Confail stoppata dal Ministro dei Trasporti Graziano Del Rio: chiunque avesse scioperato sarebbe stato precettato.

Una mano pesante che ha spinto tanti autisti e sindacati a protestare proprio davanti alla sede del dicastero di Del Rio.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna