Stadio Roma: vicenda Frongia legata nomina società Parnasi

Una assunzione, poi non concretizzata, per un posto di responsabile delle relazioni istituzionali della società Ampersand, legata all'imprenditore Luca Parnasi.

La vicenda che coinvolge l’assessore allo Sport del Comune di Roma, Daniele Frongia (indagato per corruzione) è legata ad una assunzione, poi non concretizzata, per un posto di responsabile delle relazioni istituzionali della società Ampersand, legata all’imprenditore Luca Parnasi. A parlarne è stato lo stesso imprenditore nel corso di un interrogatorio svolto nel settembre scorso davanti ai pm di Roma.

L’ex numero uno della società Euronova ha spiegato che fu lui a chiedere a Frongia se avesse una persona con determinati requisiti da segnalare per l’assunzione. L’assessore fece il nome di una donna di 30 anni ma la cosa non andò in porto anche perché Parnasi venne arrestato. In base a quanto si apprende da fonti giudiziarie i fatti risalgono al 2017 e non hanno nulla a che fare con la vicenda che ha portato all’arresto dell’ex presidente del consiglio comunale, Marcello De Vito.

Per la posizione di Frongia non è stata chiesta dai pm proroga nelle indagini. Nello stesso interrogatorio, come riferì all’epoca lo stesso Frongia, Parnasi precisò che la richiesta della segnalazione arrivò dallo stesso imprenditore e che Frongia non fece pressioni.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna