Tpl, Delrio ordina differimento scioperi del 26 giugno

Il provvedimento "si è reso necessario ed urgente allo scopo di evitare un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito", scrive il ministro

mezzi atac

Niente più sciopero dei trasporti pubblici locali lunedì 26 giugno. “Con propria ordinanza, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio in attuazione dell’art. 8 della Legge 146/90 e successive modificazioni e degli Accordi in vigore, ha ordinato il differimento ad altra data degli scioperi nel settore del Trasporto pubblico locale indetti per lunedì 26 giugno 2017, e precisamente:
– sciopero del personale dipendente delle Aziende del Trasporto Pubblico Locale per il giorno 26 giugno 2017, durata 4 ore, proclamato dall’Organizzazione Sindacale Usb Lavoro Privato;
– sciopero del personale dipendente delle Aziende del Trasporto Pubblico Locale per il giorno 26 giugno 2017, durata 4 ore, proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Faisa Confail e SUL Comparto Trasporti.

Il provvedimento si è reso necessario ed urgente allo scopo di evitare un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito”. Lo rende noto il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna