Velletri, morto uomo ferito in esplosione. Appia chiusa

Palazzo sequestrato tra le ipotesi non si esclude quella del suicidio dell’uomo poi morto.

E’ morto ieri sera il 51enne rimasto gravemente ustionato nell’esplosione della sua abitazione avvenuta alle 5.40 circa sulla via Appia a Velletri.

La palazzina su tre piani è stata completamente evacuata da tre nuclei familiari a causa dell’instabilità dello stabile, mentre la sottostante via Appia è stata interdetta al traffico veicolare. Grossi disagi in città dato che l’Appia, che conduce anche alla stazione Ferroviaria di fronte alla quale è avvenuta l’esplosione, costituisce una sorta di circonvallazione del traffico che si riversa in centro.

La palazzina è sottosequestro e tra le ipotesi non si esclude quella del suicidio dell’uomo poi morto. I vigili urbani di Velletri che indagano sull’avvenuto smentiscono la notizia diffusa ieri di altri feriti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna