Campidoglio: al via lavori per mettere in sicurezza Palazzo Senatorio

Bando da 324mila euro per «blindare» la sede dell'Assemblea capitolina e gli uffici del sindaco. Novanta giorni di lavori. Avviato anche il completamento del restauro del Mausoleo di Augusto.

Piazza del Campidoglio

Operai in arrivo in Campidoglio dove sono in programma una serie di lavori per migliorare la sicurezza del Palazzo Senatorio. Interessato in particolare l’ingresso “Sisto IV”, dal quale si accede anche agli uffici del sindaco, che sarà completamente riqualificato e «blindato». Lo scrive ‘’Il Tempo’’ precisando che l’intervento costerà 324mila euro ed è stato programmato con urgenza dalla Sovrintendenza capitolina ai beni culturali, con un avviso pubblicato lo scorso 6 dicembre con scadenza ¡I 15, dopo nove giorni.

L’area di cantiere riguarderà il vestibolo di ingresso a Palazzo senatorio, l’accesso dedicato alla sala del Carroccio, alla galleria Sisto IV e agli uffici del sindaco. La bussola di ingresso attualmente presente nell’atrio sarà completamente smontata e sostituita, così come il posto di guardia e lo spogliatoio del personale.

In base a quanto richiesto dalla Sovrintendenza, considerato il valore del luogo, le nuove strutture dovranno essere realizzate con materiali ed elementi architettonici di alta qualità estetica che abbiano anche caratteristiche di altissima resistenza. Cosi nel vestibolo di ingresso è stata prevista una struttura in metallo autoportante, costituita da travi addossate e ancorate alle mura antiche con porte di accesso e infissi composti da vetri antiproiettile e antisfondamento.

La nuova sistemazione prevede anche lo smontaggio delle porte in legno con sopraluce attualmente allestite in prossimità degli archi di ingresso, per consentire una maggiore visibilità dell’area dalla postazione di guardia ni a e un ulteriore controllo. Completamente modificata anche la postazione della guardiania, che passerà dagli attuali due a tre desk. Sarà anche disposta in posizione sopraelevata e secondo una diagonale che permetta una maggiore visibilità degli accessi dal portone principale e di controllo dell’atrio centrale.

Durante i lavori, che non dovranno durare più di 90 giorni, sarà predisposto un percorso di ingresso alternativo.

Sempre sul fronte dei beni culturali, con l’arrivo del nuovo anno – informa ‘’Il Tempo‘’ – inizieranno i lavori di restauro e ‘’musealizzazione’’ del Mausoleo di Augusto.Riaperto al pubblico lo scorso primo marzo dopo 14 anni di chiusura, il monumento è tornato accessibile al pubblico ma l’intervento deve essere completato con la sistemazione in particolare dell’area esterna.

Il costo dell’appalto è di oltre 4 milioni di euro e anche in questo caso la Sovrintendenza si è mossa con urgenza. Dopo l’esplorazione archeologica del Dromos e delle aree ancora non indagate, si procederà alla realizzazione di un percorso di visita ad anello con rampe accessibile anche ai disabili. Quindi il restauro della cella sepolcrale e i lavori per rendere fruibile al pubblico l’area verde dove saranno anche sostituite le alberature, al termine dei quali l’intervento sul mausoleo potrà dirsi completato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna