I pini di Roma: una campagna per evitare l’abbattimento e sollecitare le cure

Oltre cento protagonisti della vita culturale e sociale della Capitale si mobilitano sui social per salvaguardare uno dei simboli della Capitale.

I vip si mobilitano per i pini di Roma ··· Più di 100 tra influencer e artisti si sono mobilitati sui social in una campagna di sensibilizzazione per salvaguardare i celebri pini marittimi di Roma che sono stati colpiti da un pericoloso parassita, la cocciniglia tartaruga, e rischiano di morire. Lo ricorda  e sottolinea ‘’Il Tempo’’. 

Da Giulia Salemi a Max Giusti, da Valentina Vignali a Aurora Baruto e ancora Leonardo De Carli, Guendalina Tavasso, Francesco Chiofalo, Patrizia Pellegrino hanno aderito alla campagna ^SalviamoIPiniDiRoma. 

Una vera e propria emergenza, quella dei pini, che da mesi sta affliggendo uno dei simboli della Capitale che rischia di vedere sterminare o abbattere i suoi amati alberi, cantati anche da Antonello Venditti in «Notte prima degli esami». 

Sono stati tantissimi i messaggi dei vip che hanno invaso il web , su tutti i principali social network, esprimendo la loro sentita preoccupazione. Da Max Giusti che in una stories su instagram ha dichiarato «I pini della nostra città rischiano di morire e Roma non può vivere senza i suoi pini marittimi», alla giovane TikToker Aurora Baruto che ha lanciato un appello ai suoi follower: «Dobbiamo evitare che Roma resti senza i suoi pini, diciamo no all’abbattimento indiscriminato e sì alle cure endoterapiche.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna