Maltempo: sindaco Amatrice, situazione disastrosa, un metro di neve

"abbiamo poche turbine e lame. La Salaria è pulita e transitabile. Alcune frazioni, inoltre, non hanno la fornitura di corrente elettrica"

“La situazione qui è disastrosa, in tre, quattro ore è caduto un metro di neve. In questo momento stiamo cercando di aprire le strade, ho allertato la Protezione Civile e sta arrivando una colonna mobile per dare una mano”. E’ quanto afferma il sindaco di Amatrice (Rieti), Giorgio Cortellesi, in merito all’ondata di maltempo che ha colpito il Reatini dalla notte scorsa. “Questa mattina – ha detto il primo cittadino del comune reatino colpito dal sisma del 2016 – c’erano problemi anche sulla statale ora sono le strade delle frazioni a presentare ancora problemi perché essendo un quantitativo enorme di neve servono le turbine per spostarla ai bordi”.

“Abbiamo poche turbine e le lame – ha aggiunto -, quando è così tanta, è difficile da togliere dalla strada. Al momento siamo riusciti a tamponare e la viabilità è abbastanza agevole sulla maggior parte della rete del Comune. In alcune zone si viaggia su una sola corsia, visto che è complesso pulire tutta la carreggiata. Con delle turbine aggiuntive potremmo andare ancora meglio. La Salaria è pulita e transitabile. Alcune frazioni, inoltre, non hanno la fornitura di corrente elettrica”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna