Meteo: affondo artico con piogge forti e neve a bassa quota

Nel Lazio precipitazioni via via più intense e nevicate a quote sempre più basse, fino a 300-400 metri

Fine settimana con freddo, pioggia e nevicate a bassa quota, che si estenderanno dal Nord verso il Centro e le regioni meridionali; da martedi’ e’ previsto il ritorno del bel tempo. Lo indicano le previsioni del meteorologo Mattia Gussoni, del sito www.iLMeteo.it. “Mentre sabato le piogge interesseranno soltanto Sicilia, Calabria e Puglia meridionale, domenica gran parte d’Italia verra’ raggiunta da un affondo artico che dara’ vita a una perturbazione fredda”, si legge nella nota.

Nella mattinata di sabato il tempo tendera’ a peggiorare debolmente in Lombardia ed Emilia Romagna, con possibili nevicate fino in pianura; nubi sul resto delle regioni settentrionali. Si prevede inoltre un peggioramento anche dalla Toscana verso Umbria, regioni adriatiche e Lazio, con precipitazioni via via piu’ intense e nevicate a quote sempre piu’ basse, fino a 300-400 metri su Toscana interna, Lazio e Umbria e fino a rasentare le zone costiere di Marche e Abruzzo verso sera. In serata la perturbazione raggiungera’ il Sud, dalla Campania e dalla Calabria verso Sicilia, Basilicata e Puglia. con piogge battenti e neve a quote collinari in serata.

Le temperature sono previste in ulteriore diminuzione, soprattutto dove agira’ il maltempo; si prevedono poi venti forti di Maestrale attorno alla Sardegna e su tutto il Mar Tirreno, con intense mareggiate lungo le coste esposte. Per domenica 9 gennaio si prevede neve nelle prime ore del mattino in Lombardia ed Emilia Romagna e un progressivo peggioramento al centro a partire dalla Toscana verso Sud.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna