Meteo: ottobrata senza fine, nel fine settimana picchi oltre 28 gradi

Mentre al Nord in arrivo qualche pioggia

Giornate soleggiate e calde con massime fino a 27°C al Nord, 28-29°C al Centro-Sud e 33-34°C sulle Isole Maggiori. L’ottobrata sembra non aver fine e durerà almeno fino alla fine del mese. È quanto annuncia Antonio Sanò, Direttore e Fondatore del sito www.iLMeteo.it, secondo il quale, però, nelle prossime ore ci sarà un veloce passaggio perturbato al Nord e su parte del Centro con qualche pioggia, anche sulle Alpi.

Lo zero termico negli ultimi giorni si è spinto, infatti, oltre i 4000 metri. Con l’arrivo della perturbazione avremo un calo della quota neve ma fino a valori sempre anomali per il periodo e nevicherà solo sulle cime oltre i 2900 metri. Il veloce passaggio perturbato porterà delle piogge al Nord e parte della Toscana tra oggi e domani con accumuli più significativi su Alpi e Prealpi; nelle prossime ore le precipitazioni dovrebbero essere concentrate in montagna e solo localmente in pianura sul Nord-Ovest, poi dal pomeriggio un pò di instabilità è prevista anche sul Triveneto montano.

Domani invece qualche piovasco bagnerà anche la Liguria e la Pianura Padana ma già da domenica il tempo migliorerà quasi ovunque. Rimarranno solo delle nubi sul settore nord-occidentale mentre la Sardegna e la Sicilia toccheranno i 33-34°C. Nel dettaglio: – Venerdì 21. Al nord: piogge sparse ad Ovest, moderate su Alpi e Prealpi. Al centro: tempo via via più nuvoloso sulle regioni peninsulari. Al sud: ampio soleggiamento e caldo. – Sabato 22. Al nord: piogge anche forti sulle Alpi, moderate sulle Prealpi, possibili anche in pianura a nord del Po. Al centro: nuvoloso in Toscana con qualche pioggia; sole altrove, molto caldo in Sardegna. Al sud: tanto sole e clima molto caldo per il periodo. – Domenica 23. Al nord: piovaschi al Nordovest, più sole altrove. Al centro: soleggiato. Al sud: tutto sole e caldo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna