Pnrr: per rinnovabili e comunità energetica fondi fino a 68 mln per zone terremotate

Un'occasione importante e preziosa per le comunità dell'Appennino centrale ferite dal sisma che hanno tante e diverse risorse territoriali rinnovabili che possono essere utilizzate per produrre energia rinnovabile ottenendo benefici ambientali, economici e sociali e contribuendo ad aumentare l'indipendenza energetica di tutto il Paese

Sono disponibili 68 milioni di euro per finanziare gli impianti rinnovabili e le comunità energetiche. È quanto prevede il bando del Fondo complementare Pnrr aree sisma rivolto alle comunità dei territori colpiti dal terremoto 2009 e 2016.

Un’occasione importante e preziosa per le comunità dell’Appennino centrale ferite dal sisma che hanno tante e diverse risorse territoriali rinnovabili che possono essere utilizzate per produrre energia rinnovabile ottenendo benefici ambientali, economici e sociali e contribuendo ad aumentare l’indipendenza energetica di tutto il Paese.

Per questo Legambiente, insieme alla Struttura del commissario alla ricostruzione 2016 e il Gse, il primo agosto alle ore 17 – in diretta streaming sulla pagina Facebook di Comuni Rinnovabili e sul canale Youtube di Legambiente – organizzano un webinar per illustrare i contenuti e le modalità di accesso al bando. Il bando prevede un finanziamento fino al 100 per cento a fondo perduto per finanziare gli impianti di energia rinnovabile e la condivisione dell’energia pulita prodotta tramite le Comunità energetiche rinnovabili. La scadenza del bando è fissata al 31 ottobre 2022 e potranno accedervi tutti e 183 Comuni colpiti dal sisma del 2009 e del 2016.

L’evento, moderato da Maria Maranò della segreteria nazionale Legambiente, vedrà la partecipazione del Commissario alla Ricostruzione Giovanni Legnini, del Presidente di Legambiente Stefano Ciafani, di Gianluca Loffredo, Subcommissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016, Francesco Corvaro, Consulente Tecnico Settore Energia del Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016, di Estella Pancaldi, responsabile Funzione promozione e assistenza alla Pubblica amministrazione del Gse. Il webinar è rivolto alle amministrazioni comunali e a tutti i soggetti produttivi e sociali che intendono cogliere l’opportunità di realizzare sul proprio territorio impianti di energia rinnovabile (elettrica e termica) e condividere l’energia prodotta tramite le Comunità energetiche.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna