Roma: riaperta a pubblico villa Lais completamente riqualificata

Laddaga: bellissima notizia per Municipio VII

L’assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale Sabrina Alfonsi con il Presidente del Municipio VII Francesco Laddaga e l’assessora municipale all’Ambiente Estella Marino hanno partecipato alla riapertura al pubblico di Villa Lais a conclusione dei lavori di completa riqualificazione.

Villa Lais, acquisita dal Comune di Roma nel 1975, è un parco pubblico di circa 28.000 mq e classificata come Villa storica. L’ultimo restauro risale al 2005. Il complesso intervento di riqualificazione appena terminato, finanziato con 308.200 euro, è stato progettato ed eseguito dal Dipartimento Tutela Ambiente con la supervisione della Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali.

“Grazie alla collaborazione con la Sovrintendenza, il Municipio e all’accurato lavoro di progettazione del Dipartimento Ambiente restituiamo alla città Villa Lais completamente riqualificata, accogliente ed inclusiva. Un intervento complesso, protrattosi per necessarie varianti in corso d’opera quelle sulle alberature e sul totale restauro del teatro, originariamente non previsto. A pochi giorni dalla presentazione del progetto di riqualificazione di Villa Glori, aggiungiamo un ulteriore tassello al grande lavoro intrapreso sulle Ville storiche di Roma come Villa Ada, Villa Borghese e Villa Celimontana anche avvalendoci delle risorse del PNRR. Un patrimonio ambientale, culturale e paesaggistico immenso sul quale, insieme agli interventi di cura dei parchi, delle aree verdi dei giardini l’Amministrazione ha destinato importanti risorse”, ha detto Alfonsi.

“La conclusione dei lavori di riqualificazione dei giardini di Villa Lais rappresentano una bellissima notizia per questo quadrante, che presenta pochi spazi verdi al servizio della cittadinanza. La riqualificazione dei giochi, dell’area teatro e i tanti interventi sulla vegetazione restituiscono dei giardini fruibili in sicurezza, riqualificati e con attrezzature nuove per il gioco, lo sport ed il tempo libero. Per i cittadini di questo quadrante Villa Lais è però anche il “villino” presente al suo interno, da troppi anni chiuso e non fruibile. Proprio questa settimana abbiamo approvato in Giunta il progetto preliminare per il recupero e la ristrutturazione del villino inserendo in bilancio i fondi per realizzare tali lavori. L’obiettivo è riaprirlo al pubblico e alle sue funzioni, tra le quali quella di sala matrimoni” dichiara il Presidente Laddaga.

“Corre l’obbligo di ringraziare l’associazione Amici di Villa Lais, che da anni ha adottato e cura la villa al fianco dell’Amministrazione. È proprio dell’associazione la proposta di progetto di riqualificazione dei giardini, inserita poi tra gli interventi del bilancio partecipato e realizzata dal Dipartimento Ambiente competente per le ville storiche. Un ringraziamento anche ai tecnici del Dipartimento Ambiente che hanno seguito i lavori e che hanno fronteggiato alcuni episodi di vandalismo che si sono verificati durante il cantiere. Affronteremo assieme all’associazione Amici di Villa Lais anche l’importante compito di sensibilizzare tutti i fruitori della villa al rispetto e alla cura del bene comune” dichiara l’Assessora Marino.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna