Siccità: stato emergenza esteso al Lazio, stanziati altri 5,8 milioni

Sottosegretario Garofoli: "Rafforzate anche governance servizio idrico integrato"

Il fiume Tevere nel tratto di Civita Castellana

“Per affrontare il grave deficit idrico, che non è solo di quest’ anno e ha connotati di strutturalità il cdm già dichiarato lo stato di emergenza per diversi territori e oggi lo ha esteso al Lazio. Il dl interviene a stanziare risorse per le imprese agricole danneggiate dalla siccità”. Lo dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Robero Garofoli in conferenza stampa.

“Il Pnrr stanzia risorse significtive per importanti interventi e il dl introduce uguali e significative misure di rafforzamento della governance del servizio idrico integrato”, aggiunge.

Per far fronte ai primi interventi, sono stati stanziati ulteriori 5.800.000 euro a carico del Fondo per le emergenze nazionali.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna