A Roma mascherina obbligatoria all’aperto in caso di folla

E' quanto sta valutando il Campidoglio per il periodo delle feste di Natale a partire dal 6 dicembre. Zingaretti scrive a sindaci

photo credit: Roma Oggi, Ieri e Domani (immagine repertorio)

Il Campidoglio sta valutando un’ordinanza che obblighi all’uso della mascherina all’aperto, nei luoghi di maggiore affollamento, nel periodo delle feste di Natale.

Secondo quanto si apprende, ieri il Sindaco Roberto Gualtieri avrebbe avuto contatti col prefetto Matteo Piantedosi e l’assessore alla sanita’ regionale Alessio D’Amato e oggi con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti proprio per valutare la misura che dovrebbe essere presa nei prossimi giorni per entrare in vigore il 6 dicembre sulla base dell’aggiornamento dei dati epidemiologici.

“Stiamo lavorando ad una ipotesi di ordinanza che introduca l’obbligo delle mascherine nelle zone ad alta concentrazione all’aperto. Stiamo lavorando con la Regione e la Prefettura, attendiamo i dati piu’ recenti per fare la valutazione. A breve finalizzeremo questo lavoro. Ne stiamo definendo i contorni ed il periodo. Immaginiamo una introduzione di mascherine all’aperto per il periodo delle feste, anche prima, probabilmente dal 6 dicembre”. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, a margine di una visita di una scuola a Corviale.

“Questo e’ un orientamento condiviso ma dobbiamo fare una valutazione tecnica sia sulla proiezione dei contagi sia in merito alle zone”, spiega. “Gia’ da questo fine settimana la Prefettura avviera’ dei meccanismi di controllo dell’affluenza dell’affollamento in alcune zone della citta’ e chiaramente partiremo da queste zone”, aggiunge.

Proprio le tradizionali vie dello shopping saranno sotto la lente a partire da domani e per i prossimi weekend. Controlli dei flussi e, in caso di folla, scatteranno chiusure temporanee per far defluire le persone, come e’ piu’ volte accaduto lo scorso anno in particolare su via del Corso. Transennamenti anche in alcune piazze per evitare assembramenti e monitorati i luoghi di ritrovo dei giovani. Il debutto del piano sicurezza per Natale avverra’ in un altro sabato di manifestazioni nella Capitale.

E’ stato lo stesso Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ad inviare una lettera ai Prefetti e ai Sindaci del Lazio per l’ipotesi di utilizzo delle mascherine all’aperto: “L’evoluzione della pandemia da Covid-19 impone a tutti noi la massima attenzione e responsabilita’. Grazie alla larga adesione alla campagna vaccinale, nella nostra regione il dato relativo ai ricoveri, e in particolare a quelli nelle terapie intensive, resta sotto controllo”, si legge nella missiva.

“La situazione epidemiologica tende tuttavia al peggioramento, e rende necessario un controllo puntuale e rigoroso sulla sicurezza dei comportamenti – prosegue Zingaretti -. Oggi siamo chiamati nuovamente a uno sforzo per determinare condotte rispettose delle regole imposte dall’emergenza e a vigilare perche’ queste vengano osservate da tutti”. “Ritengo, per questi motivi, importante porre la massima attenzione di tutti gli attori interessati, dagli Amministratori locali alle Forze di Polizia, al fine di garantire ovunque il rispetto delle regole di sicurezza per la salute pubblica”. “Ove necessario, anche valutando l’adozione di misure particolari, sempre basandosi sull’incidenza del virus nelle varie realta’ territoriali della Regione: mi riferisco in particolare all’obbligo di mascherine all’aperto – sottolinea Zingaretti -, soprattutto nei luoghi di aggregazione e nei centri dello shopping. Certo di poter contare anche in questa occasione sulla Vostra piena collaborazione, porgo i miei piu’ cordiali saluti”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna