Aeroporto Fiumicino: Su sito Adr nuove procedure dal 10/1 per Super green pass

Obbligo certificato verde rafforzato per voli nazionali

L'aeroporto Fiumicino

Per chi da lunedi’ si spostera’ in aereo con voli nazionali in partenza e arrivo all’aeroporto di Fiumicino, cosi’ come in tutti gli altri scali italiani, scattera’ l’obbligo, ad eccezione dei minori di eta’ inferiore ai 12 anni e dei soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica, del ‘Green Pass rafforzato’, che si ottiene solo a seguito di vaccinazione o guarigione, o di certificati equivalenti cosi’ come stabilito dal DL dello scorso 30 dicembre.

Con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, la societa’ di gestione Aeroporti di Roma informa pertanto i passeggeri di quelle che saranno le nuove procedure per partenze e arrivi che resteranno in vigore da dopodomani fino alla cessazione dello stato di emergenza. L’obbligo del Super Green Pass – viene ricordato – non si applica ai servizi di trasporto aereo internazionale.

In base alla normativa in vigore, le compagnie aeree sono incaricate di effettuare il controllo del Green Pass per l’accesso ai propri servizi di trasporto. Si ricorda inoltre che dallo scorso 16 dicembre sino al 31 gennaio 2022, gli ingressi nel territorio nazionale sono disciplinati dall’Ordinanza del Ministero della Salute 14 dicembre 2021. I relativi controlli sono eseguiti dal vettore al momento dell’imbarco

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna