Al via ‘RomaSposa’: dall’abito al pranzo di nozze perfetto

Le novità della terza edizione: la wedding bag e i matrimoni nel mondo. In programma alla Nuvola fino al 3 febbraio

Al via oggi ‘RomaSposa 2019’, la terza edizione del Salone internazionale della sposa, in programma a La Nuvola fino al 3 febbraio.

In mostra tutte le novità e le tendenze del settore wedding proposte dalle oltre 200 aziende, con soluzioni, idee e suggerimenti per realizzare il proprio sogno su misura: non solo abiti e accessori ma anche location, allestimento, intrattenimento, foto, bomboniere, viaggi di nozze e la consulenza di makeup stylist, hair stylist e wedding planner che possono soddisfare le richieste più diverse, dal galateo al look di futuri sposi e invitati.

Per nozze dal sapore più contemporaneo si fanno strada elementi innovativi come la wedding bag di benvenuto, un kit di sopravvivenza pensato per gli ospiti che al suo interno – oltre a riso o bolle di sapone da utilizzare per l’uscita degli sposi – può contenere, ad esempio, ballerine di ricambio o un ventaglio per le giornate più calde.  Per testimoni e damigelle è invece pensata la box regalo, un’idea simpatica e originale che racchiude per l’occasione i gadget perfetti pensati dagli sposi.

All’interno di RomaSposa 2019, nell’area Cooking show,i visitatori possono assistere in diretta alla preparazione di piatti tradizionali e di tendenza, da degustare accompagnati da una scelta di vini abbinati per ogni piatto. Ci sarà anche uno spazio beauty (per trovare il look perfetto per il grande giorno) e uno dedicato ai matrimoni nel mondo (per chi sogna le nozze tra spiagge bianche di angoli di paradiso e folkloristici rituali di antiche civiltà).

 

 

Torna anche quest’anno ‘Sposa Futura’, il concorso che promuove la creatività degli stilisti emergenti: si tratta di 23 studenti di alcune scuole di moda del Lazio (Accademia Moda Altieri, Accademia Belle Arti di Frosinone, Istituto Colonna Gatti di Anzio e Istituto Righi di Cassino) che hanno l’occasione di confrontarsi con esperti del settore e presentare il proprio lavoro. Gli abiti da sposa in concorso sono stati selezionati in base a pregio, innovazione, creatività e tecnica.

A decretare i vincitori saranno i visitatori di RomaSposa 2019 (che potranno scegliere i tre abiti preferiti)  e una Commissione di qualità, composta da stilisti, wedding planer e operatori rappresentativi del comparto che esprimeranno la propria valutazione durante la sfilata finale domenica 3 febbraio alle ore 19.

La manifestazione ospita in passerella più di mille abiti di prestigiosi atelier del wedding made in Italy: Carnevali Spose, Dream Sposa, Chiara Vitale per Atelier Kore, Elvira Gramano, Gianni Molaro, Cinzia Ferri Atelier Sposa, Valeria Prisco – flagship Jillian, Celli Spose dal 1935, Radiosa Atelier, La Vie En Blanc Atelier – Carosi Uomo, Anna Tumas, Le Spose di Datì, Coppola Cerimonia.

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna