Covid-19, Crisanti: ok definitivo dell’Fda apre le porte all’obbligo

Crisanti si schiera a favore del vaccino obbligatorio, proposto Pfizer in quanto in via di approvazione dall'Fda

È intervenuto in merito al dibattito sui vaccini il Prof. Dott. Andrea Crisanti, stimato virologo, da tempo interpellato sul nuovo coronavirus. “L’approvazione in via definitiva del vaccino Pfizer da parte dell’Fda, che prima aveva invece garantito un’autorizzazione d’emergenza, apre le porte a provvedimenti di legge che possono indurre l’obbligo della vaccinazione”.

Queste le parole di Crisanti a SkyTg24. Lo stesso Professore ha poi continuato: “Sono vaccini estremamente sicuri, non c’è più questo alibi formale che veniva utilizzato. Dal punto di vista giuridico diventa un vaccino approvato, che apre le porte a provvedimenti di legge che possono indurre all’obbligo della vaccinazione”.

“Dobbiamo registrare ancora una volta un intervento inadeguato di Gualtieri sul tema della cocciniglia tartaruga, il parassita che colpisce i pini della Capitale. Siamo quindi costretti a ripeterci ricordando che Roma Capitale ha investito nella lotta al parassita 1milione e 200mila euro, mentre la Regione Lazio guidata dal Pd ha dormito sonni tranquilli per ben tre anni”. Così, in una nota, l’assessora al Verde, Laura Fiorini. “Invece di fare polemiche e reclami – prosegue ancora – bisognerebbe agire a difesa del patrimonio arboreo di Roma. Che è quello che facciamo noi.

Lo ribadisco: ad oggi abbiamo già trattato 5mila pini e ora sta iniziando un nuovo ciclo su altri 6mila. È una battaglia che abbiamo iniziato, da soli, nel 2018: abbiamo trattato subito 400 alberi con interventi endoterapici sperimentali che, tra l’altro, hanno prodotto letteratura scientifica importante. Sono numeri e fatti concreti che contrapponiamo, come sempre, alle chiacchiere che il candidato a sindaco di Roma continua a fare. Ci sembra evidente che non abbia altri argomenti. Ma noi non ci stanchiamo e continuiamo a ricordare quello che l’amministrazione di Virginia Raggi sta facendo per salvare i pini di Roma, repetita iuvant”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna