Covid: Costa, “se aumentano i casi niente ristorante o cinema per i non vaccinati”

Il sottosegretario alla Salute: "Non parlerei di lockdown per no vax, ma non paghi chi è vaccinato"

Il sottosegretario di Stato alla Salute Andrea Costa photo credit: www.salute.gov.it

“Non parlerei di lockdown per no vax, ma se dovesse esserci un peggioramento che determini un passaggio in arancione di alcune regioni, credo che le chiusure e le restrizioni di attività che vengono determinate da tale passaggio, non debbano esser pagate da chi si è vaccinato. Quindi, in quel caso, chi non è vaccinato dovrebbe poter continuare a lavorare, ma credo che andare a ristorante, cinema e teatro siano opportunità che debbono essere limitate a chi si è vaccinato”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenendo a su Tg2 Italia, su Rai 2, rispondendo a una domanda rispetto all’eventualità di un lockdown come in Austria.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna