Covid, D’Amato: Nel Lazio calano casi, ma tenere alta attenzione

Vaccini, prenotazioni decuplicate nelle ultime 48 ore

“Calano lievemente i casi e i decessi ma bisogna mantenere alta l’attenzione e vaccinarsi”. Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Oggi su oltre 10mila tamponi nel Lazio (+20) e quasi 23mila antigenici per un totale di quasi 33mila test, si registrano, infatti, 845 nuovi casi positivi (-9), 0 decessi (-1), i ricoverati sono 196 (+13), le terapie intensive sono 32 (+2), i guariti sono 266. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 8,1% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,4%. I casi a Roma città sono a quota 558.

Oggi, inolyìtre, sono stati superati 6,5 milioni di somministrazioni complessive di vaccino, oltre il 62% dei cittadini adulti ha completato il percorso vaccinale con due dosi.

“Per la prenotazione dei vaccini oltre 80mila nuove prenotazioni, quasi decuplicate nelle ultime 48 ore. Con questo trend, entro prima settimana di agosto 80% cittadini Lazio avrà chiuso ciclo vaccinale” fa sapere l’assessore alla Sanità.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna